Gran parte del cibo alle maldive come potete immaginare ruota intorno al pesce  in particolare il tonno. Proprio pochi giorni fa mi trovavo a   Malè   per sbrigare delle pratiche burocratiche quando quasi per caso mi sono trovato a visitare il mercato del pesce . Immaginavo che ci fosse tanto pesce, ma mai così tanto.

La maggior parte degli esemplari sono tonni , pesce spada e barracuda che vengono principalmente cucinati alla griglia, al forno, in zuppa e in polpette …

IMG_5560   10390165_407031142794771_3895555548566621027_n

Il pesce insieme a cocco  grattugiato e cipolle molte volte  vengono serviti già a partire dalla prima colazione andando a comporre un comune piatto maldiviano chiamato Mas uni.
Le spezie sono molto utilizzate e in dosi molto massicce rispetto alle nostre abitudini e contribuiscono  indubbiamente  a dare un sapore esotico a questa cucina.
Le più utilizzate sono il curry, sia in forma di polvere o in foglie e il peperoncino, ma trovano largo uso anche pepe, zenzero, chiodi di garofano, cardamomo, coriandolo (semi).

Buonissimi sono i dolci, soprattutto i budini e i dolci di impronta anglosassone a base di frutta e pasta frolla.
La bevanda principale è il tè e viene consumato freddo e molto dolce. L’acqua dolce è quella piovana o dei pozzi. Il consumo di bevande alcoliche è vietato dalla religione islamica.

Per quanto riguarda la frutta la più comune è la noce di cocco, presente in abbondanza su tutte le isole; piccolissime e saporite banane, frutti della passione, ananas, mango, papaia, meloni completano il panorama.

La mancanza di una certa varietà di piatti della cucina maldiviana deriva dal fatto che praticamente tutto sulle isole deve essere importato.
Gli unici prodotti non importati sono il pesce e la noce di cocco che cresce spontanea, quindi le Maldive dipendono totalmente dall’importazione, specialmente dall’India e dallo Sri Lanka: il terreno, infatti, è così scarso da essere insufficiente per una produzione regolare di frutta e verdura, e per l’allevamento.
Il sambol è un piatto molto popolare, ma i non maldiviani lo trovano spesso troppo forte e piccante,  viene consumato per stimolare l’appetito e si accompagna solitamente al riso.

ScreenShot2863 imagesimages-1

1601374_4719499641648_965131386810122553_n

La cucina locale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *